Artèteco, bandisce la V edizione del concorso di idee "Riciclamente". Un tema che lascia ampia libertà per proporre idee audaci e concetti innovativi con il fine ultimo di coniugare aspetti estetici e funzionali, con un approccio etico e sperimentale alle necessità ambientali.

 

 

Organizzazione dell'evento

 

L'evento è stato organizzato con il contributo di:

- Arteteco Comunication - design management - event planning
- Kellalà
- Spazio Arteteco
- Fondazione CON IL SUD
- Ordine degli architetti pianificatori, paesaggisti e conservatori - di Benevento
- ASIA di Benevento

Con il patrocinio di:

- Dipertimento di Architettura - Università di Napoli Federico II
- Politecnico di Milano
- Università degli Studi di Palermo
- Università di Roma - La Sapienza

Il Team:

- Ideazione_ Arteteco comunication - design management - event planning
- Coordinamento: Umberto De Nigris
- Direzione artistica: Alfonso Morone
- Segreteria organizzativa: Umberto De Nigris
- Ufficio stampa: Alessandro Paolo Lombardo

 

Bando di concorso per studenti

 

Obiettivi generali

L'intento del concorso è di stimolare l'elaborazione di idee innovative ed originali, progetti destinati all'arredo casa, tecnicamente attuabili e riproducibili in serie, che puntino a prolungare il ciclo di vita di componenti di scarto di alcune lavorazioni industriali, attraverso un design eco sostenibile indirizzato a risorse provenienti da processi che possono, attraverso la sperimentazione progettuale, guadagnare una nuova vita.


I materiali

Ogni studente, che parteciperà al concorso, potrà scaricare dall'area "download" del sito:
http://www.arteteco.it/index.php?section=concorsi&id=riciclamente2014, tutte le specifiche (immagini, schede tecniche) relative ai materiali/scarti industriali da utilizzare ai fini del progetto/oggetto da presentare. Per ulteriori chiarimenti in merito, potrà essere fatta richiesta tramite e-mail: info@arteteco.it, da parte del singolo o del gruppo partecipante, la spedizione del campionario dei suddetti materiali a carico del richiedente.


Premi

Al I classificato verrà corrisposto un premio in denaro pari a € 500,00.
Tutti i finalisti, verranno menzionati in un comunicato stampa che sarà inoltrato alle più importanti riviste internazionali di architettura e design, a giornalisti e a molteplici canali informativi. Inoltre i progetti valutati dalla giuria come realizzabili verranno messi in produzione da Spazio Artèteco.


Condizioni di partecipazione

Possono partecipare al concorso tutti gli studenti dei Dipartimenti di Architettura e Design, degli Istituti, delle Scuole e delle Accademie di arte-design, senza vincoli di nazionalità.
Il concorrente che intende partecipare al concorso potrà presentare la propria candidatura con una o più proposte.
La partecipazione è aperta a singoli e gruppi. Nel secondo caso dovrà essere indicato un capogruppo o responsabile della proposta che fungerà anche da referente nel rapporto con Artéteco. Ad ogni effetto del presente concorso un gruppo di concorrenti avrà collettivamente gli stessi diritti di un concorrente singolo. I progetti devono essere inediti e sviluppati espressamente per il presente concorso. Non è richiesta alcuna quota d'iscrizione.


Iscrizione

L'iscrizione si effettua con la compilazione on line del form di partecipazione disponibile sul sito: http://www.arteteco.it/index.php?section=concorsi&id=riciclamente2014. Nell'arco delle successive 24 H si riceverà conferma a mezzo e-mail dell'avvenuta ricezione del modulo. Solo allora sarà possibile ufficializzare l'iscrizione, inviando via Fax al n°+39 0824 317251, o all'indirizzo e-mail: info@arteteco.it, la scheda di adesione che è possibile scaricare dalla sezione "download", debitamente redatta e firmata.


Documentazione e consegna elaborati

Tutti gli elaborati presentati dai concorrenti non dovranno essere firmati, pena l'esclusione, ma contrassegnati con la dicitura "Riciclamente - studenti". Il plico dovrà contenere, pena l'esclusione dalla gara, due buste separate recanti all'esterno esclusivamente le seguenti indicazioni:

- PROPOSTA TECNICA (BUSTA "A")
- DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA/GENERALITÀ (BUSTA "B")

BUSTA "A" - All'interno della busta contraddistinta dalla lettera "A" (proposta tecnica) dovrà essere inserito il progetto con:
- n° 1 tavola con viste in scala e quotate del modello; vista assonometrica dell'oggetto; rendering illustrativo.
La tavola dovrà essere presentata in dimensione A2 (42 X 59,4 cm - verticale) stampata e montata su supporto rigido, utilizzando l'apposito layout grafico ("Tav A2") da scaricare dalla sezione "Download". Tutte le immagini (formato jpg definizione 300dpi + definizione 72 dpi) oltre ad una breve relazione che descriva il progetto ed i materiali scelti, dovranno essere caricati su supporto digitale (CD-Rom).
Successivamente al vincitore e ai progetti menzionati dalla giuria, sarà richiesto il progetto in formato vettoriale autocad dwg o altro software dedicato, ed il prototipo dell'oggetto selezionato, attraverso l’invio dei suddetti materiali da parte dell’organizzazione.


BUSTA "B"- All'interno della busta contraddistinta dalla lettera "B" dovranno essere inserite le generalità complete del partecipante (nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, numero di fax, indirizzo e-mail, ecc.) eventuale dichiarazione di nomina del capogruppo e dichiarazione di accettazione al trattamento dei dati personali. Per qualsiasi riferimento si potrà scaricare il modello dalla sezione "download".

Infine il plico dovrà essere spedito a mezzo posta o tramite corriere, alla segreteria organizzativa del concorso entro le ore 17.00 del giorno 15 Settembre 2014 al seguente indirizzo:
Arteteco Via Pacevecchia 39 - 82100 Benevento - Italia


Esclusioni

Non possono partecipare al concorso:
- I membri della giuria e del comitato tecnico;
- I familiari, fino al terzo grado, dei componenti della giuria;
Saranno altresì esclusi i lavori dei concorrenti non pervenuti nel termine di scadenza indicato, quelli pervenuti in forma anonima e difformi da quanto previsto dal bando.


Giuria

La commissione, sarà composta dai seguenti professori/architetti:
Vincenzo Cristallo, Dipartimento di Pianificazione, Design, Tecnologia dell'Architettura, Università degli Studi di Roma La Sapienza;
Alfonso Morone, Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Napoli Federico II;
Marina Parente, Dipartimento di Design, Politecnico di Milano;
Viviana Trapani, Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Palermo;
Rappresentante dell'Ordine degli Architetti di Benevento

La commissione giudicatrice, valuterà gli elaborati pervenuti e conformi al regolamento del presente bando sulla base dell'originalità e dei valori estetico-funzionali dell'oggetto, senza escludere la qualità della comunicazione del progetto.
I lavori della giuria dovranno concludersi entro 15gg. dal termine ultimo fissato per la ricezione degli elaborati e i risultati saranno resi noti ai vincitori mediante comunicazione raccomandata.

Affinché il concorso possa ritenersi valido si ritiene che debbano pervenire un minimo di progetti da poter essere valutati in maniera coerente dalla Commissione.
La Commissione, inoltre, si riserva il diritto di non assegnare il premio stabilito se a suo giudizio i lavori presentati fossero ritenuti inadeguati.


Diritti di utilizzazione

La proprietà intellettuale dei lavori realizzati rimarrà in possesso dei progettisti.
Dopo il responso della giuria Artèteco si riserva di utilizzare i lavori per motivi comunicativi quali: mostre, eventi, siti internet, fiere, ecc. L'azienda produttrice si riserva di utilizzare i lavori per motivi commerciali.


Mostre e pubblicazioni

Tutti i concorrenti autorizzano "Arteteco" ad esporre il loro lavoro in una Mostra allestita presso una delle sedi storiche del centro di Benevento, preceduta da un convegno, che si terrà a Novembre 2014. In tale occasione sarà presentato e distribuito uno stampato del concorso. Per i succitati utilizzi, nulla sarà dovuto ai concorrenti se non l'obbligo della citazione dell'autore.


Restituzione degli elaborati

Tutti i progetti non premiati o non selezionati potranno essere ritirati presso la segreteria organizzativa del concorso, 15 gg. dopo la presentazione dell'evento/concorso nel mese di Novembre 2014.


Accettazione

La partecipazione al concorso, sia per i singoli che per i gruppi, implica da parte dei partecipanti stessi l’accettazione e la totale adesione al regolamento sopra esposto.

 

Bando di concorso per professionisti

 

Obiettivi generali

L'intento del concorso è di stimolare l'elaborazione di idee innovative ed originali, progetti destinati all'arredo casa, tecnicamente attuabili e riproducibili in serie, che puntino a prolungare il ciclo di vita di componenti di scarto di lavorazioni industriali, attraverso un design eco sostenibile indirizzato a risorse provenienti da processi che possono, attraverso la sperimentazione progettuale, guadagnare una nuova vita. Il concorrente dovrà individuare lo scarto industriale, verificando che l'azienda produttrice è poi interessata a darne utilizzo, indicando quindi nella presentazione del proprio progetto l'azienda prescelta, che potrà sponsorizzare con il proprio marchio l'oggetto presentato.


Premi

Al I classificato verrà corrisposto un premio in denaro pari a € 500,00.
Tutti i finalisti, verranno menzionati in un comunicato stampa che sarà inoltrato alle più importanti riviste internazionali di architettura e design, a giornalisti e a molteplici canali informativi. Inoltre i progetti valutati dalla giuria come realizzabili verranno messi in produzione da Spazio Artèteco.


Condizioni di partecipazione

La partecipazione al concorso è aperta ad:
- Ingegneri ed Architetti iscritti agli Albi dei rispettivi Ordini Professionali
- Designer iscritti ad associazioni professionali regolamentate (Legge n° 4 del 14 Gennaio 2013)
Il concorrente che intende partecipare al concorso potrà presentare la propria candidatura con una o più proposte.
La partecipazione è aperta a singoli e gruppi. Nel secondo caso dovrà essere indicato un capogruppo o responsabile della proposta che fungerà anche da referente nel rapporto con Artéteco. Ad ogni effetto del presente concorso un gruppo di concorrenti avrà collettivamente gli stessi diritti di un concorrente singolo. I progetti devono essere inediti e sviluppati espressamente per il presente concorso. Non è richiesta alcuna quota d'iscrizione.


Iscrizione

L'iscrizione si effettua con la compilazione on line del form di partecipazione disponibile sul sito: http://www.arteteco.it/index.php?section=concorsi&id=riciclamente2014. Nell'arco delle successive 24 H si riceverà conferma a mezzo e-mail dell'avvenuta ricezione del modulo. Solo allora sarà possibile ufficializzare l'iscrizione, inviando via Fax al n°+39 0824 317251, o all'indirizzo e-mail: info@arteteco.it, la scheda di adesione che è possibile scaricare dalla sezione "download", debitamente redatta e firmata.


Documentazione e consegna elaborati

Tutti gli elaborati presentati dai concorrenti non dovranno essere firmati, pena l'esclusione, ma contrassegnati con la dicitura "Riciclamente - professionisti". Il plico dovrà contenere, pena l'esclusione dalla gara, due buste separate recanti all'esterno esclusivamente le seguenti indicazioni:

- PROPOSTA TECNICA (BUSTA "A")
- DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA/GENERALITÀ (BUSTA "B")

 

BUSTA "A" - All'interno della busta contraddistinta dalla lettera "A" (proposta tecnica) dovrà essere inserito il progetto con:
- n° 1 tavola con viste in scala e quotate del modello; vista assonometrica dell'oggetto; rendering illustrativo.
La tavola dovrà essere presentata in dimensione A2 (42 X 59,4 cm - verticale) stampata e montata su supporto rigido, utilizzando l’apposito layout grafico ("Tav A2") da scaricare dal menu "Download". Tutte le immagini (formato jpg definizione 300dpi + definizione 72 dpi) oltre ad una breve relazione che descriva il progetto, l'iter progettuale, ed i materiali scelti, dovranno essere caricati su supporto digitale (CD-Rom).
Successivamente al vincitore e ai progetti menzionati dalla giuria, sarà richiesto il progetto in formato vettoriale autocad dwg o altro software dedicato, ed il prototipo dell'oggetto selezionato.

BUSTA “B”- All'interno della busta contraddistinta dalla lettera "B" dovranno essere inserite le generalità complete del partecipante (nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, numero di fax, indirizzo e-mail, ecc.) eventuale dichiarazione di nomina del capogruppo e dichiarazione di accettazione al trattamento dei dati personali. Per qualsiasi riferimento si potrà scaricare il modello dalla sezione "download".

Infine il plico dovrà essere spedito a mezzo posta o tramite corriere, alla segreteria organizzativa del concorso entro le ore 17.00 del giorno 15 Settembre 2014 al seguente indirizzo:
Arteteco Via Pacevecchia 39 - 82100 Benevento - Italia

Esclusioni

Non possono partecipare al concorso:
- I membri della giuria e del comitato tecnico;
- I familiari, fino al terzo grado, dei componenti della giuria;
Saranno altresì esclusi i lavori dei concorrenti non pervenuti nel termine di scadenza indicato, quelli pervenuti in forma anonima e difformi da quanto previsto dal bando.


Giuria

La commissione, sarà composta dai seguenti professori/architetti:
Vincenzo Cristallo, Dipartimento di Pianificazione, Design, Tecnologia dell'Architettura, Università degli Studi di Roma La Sapienza;
Alfonso Morone, Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Napoli Federico II;
Marina Parente, Dipartimento di Design, Politecnico di Milano;
Viviana Trapani, Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Palermo;
Rappresentante dell'Ordine degli Architetti di Benevento

La Commissione Giudicatrice, valuterà gli elaborati pervenuti e conformi al regolamento del presente bando sulla base dell'originalità e dei valori estetico-funzionali dell'oggetto, senza escludere la qualità della comunicazione del progetto.
I lavori della giuria dovranno concludersi entro 15gg. dal termine ultimo fissato per la ricezione degli elaborati e i risultati saranno resi noti ai vincitori mediante comunicazione raccomandata.

Affinché il concorso possa ritenersi valido si ritiene che debbano pervenire un minimo di progetti da poter essere valutati in maniera coerente dalla Commissione.
La Commissione, inoltre, si riserva il diritto di non assegnare il premio stabilito se a suo giudizio i lavori presentati fossero ritenuti inadeguati.


Diritti di utilizzazione

La proprietà intellettuale dei lavori realizzati rimarrà in possesso dei progettisti.
Dopo il responso della giuria Artèteco si riserva di utilizzare i lavori per motivi comunicativi quali: mostre, eventi, siti internet, fiere, ecc. L'azienda produttrice si riserva di utilizzare i lavori per motivi commerciali.


Mostre Convegno e pubblicazioni

Tutti i concorrenti autorizzano "Arteteco" ad esporre il loro lavoro in una in una Mostra allestita presso una delle sedi storiche del centro di Benevento, preceduta da un convegno, che si terrà a Novembre 2014. In tale occasione sarà presentato e distribuito uno stampato del concorso. Per i succitati utilizzi, nulla sarà dovuto ai concorrenti se non l'obbligo della citazione dell'autore.


Restituzione degli elaborati

Tutti i progetti non premiati o non selezionati potranno essere ritirati presso la segreteria organizzativa del concorso, 15 gg. dopo la presentazione dell'evento/concorso nel mese di Novembre 2014.


Accettazione

La partecipazione al concorso, sia per i singoli che per i gruppi, implica da parte dei partecipanti stessi l'accettazione e la totale adesione al regolamento sopra esposto.

 

Tempistica

 

Avvio bando

30 giugno 2014

 

Scadenza bando

15 settembre 2014 (vedi bando di concorso "Documentazione e consegna elaborati")

 

Selezione vincitori

entro il 30 settembre 2014

 

Mostra e convegno

data da definire

 

Download
Cartella stampa

 

Ritorna alla pagina concorsi