Tante le idee di riciclo creativo partendo dal pallet

Inserito il 09 Giugno 2016

"Un semplice bancale in legno - riporta il sito architetturasostenibile.it  - di quelli comunemente utilizzati per il trasporto delle merci si presta ad essere trasformato in interessanti oggetti d’arredamento green, dando una mano all’ambiente e al portafogli.

 

 

Le proposte sono tante ed arrivano da designer, blogger ma anche amanti del fai–da–te con il pallino per il reimpiego dei materiali.

É possibile lavorare il pallet così com’è o utilizzare la materia prima legno per costruire qualcosa di nuovo ed originale.

 

 

Come lo steccato per un giardino, in perfetto stile British, in cui le assi, accuratamente levigate e trattate, vengono smussate e lavorate nelle estremità e sono l’ideale per una recinzione solida, ecosostenibile e a costo zero.

Per restare ancora sull’outdoor ecco il pallet che diventa un perfetto giardino verticale.

Basta isolare i vuoti della struttura con un telo più o meno traspirante, a seconda del tipo di specie da piantumare, e provvedere alla punzonatura lungo i bordi. Gli interstizi così ricavati andranno riconsiderati a mo’ di vasi, perfetti per soddisfare la voglia di verde anche in piccoli spazi.

Ma si può utilizzare il legno del bancale anche per realizzare lampade di design, mensole e sedute di ogni sorta, con un pizzico di manualità in più"

 

 

 

 

"Senza dubbio è nell’arredamento che il pallet di legno di più evidenzia le sue potenzialità creative. Via libera a testiere per letti, scarpiere, divani e tavolini di ogni sorta. Sovrapponendoli si ottiene già il supporto ideale per poggiare un materasso e trasformare un oggetto di risulta in un rivisitato letto cult alla “giapponese”, con una spesa praticamente nulla.

 

Tra le tante iniziative nate per incoraggiare l’ecosostenibilità vi segnaliamo il concorso di idee "Un chiodo fisso per il legno"

 

Proprio in quest'ottica arriva un'interessante proposta dalla squadra di progettisti di Artetèco, da sempre sensibili a forme di "altro arredo" dove l'ecosostenibilità del prodotto è la linea guida.

E' attiva la III edizione del Concorso di idee "Un chiodo fisso per il legno": un'occasione per designer ed architetti di mettersi in mostra e liberare talento e creatività tenendo sempre come obiettivo l'ecosostenibilità dei prodotti.

Sarà possibile partecipare fino al 30 giugno 2016, data ultima del bando.

Alla fantasia dei talenti creativi si chiede di dare nuove forme agli oggetti con il riutilizzo di elementi dei pallet e imballaggi di legno.

 

Obiettivo del concorso è individuare idee innovative ed originali, progetti di format di arredi ideati e studiati per attività commerciali (dal settore Food al Fashion, dal Healthcare al Market), ma anche soluzioni per il giardino e altre destinazioni creative, tecnicamente realizzabili e riproducibili.
 

Il soggetto banditore del concorso è la ditta "ReLegno srl" che opera nel settore del packaging in legno, oggetti di arredo, interior ed eco- design. Situata in valle Caudina, la "ReLegno" ha un patrimonio di artigiani che pensano con le mani e realizzano contenitori, scrigni in legno di altissima qualità, oggetti di interior ed eco-design ad elevata sostenibilità, complementi di arredo di grande originalità e ricercatezza. "Un chiodo fisso per il legno" è stato realizzato da "ReLegno", Artetèco e Consorzio ConLegno. 

 

Il concorso di idee si articolerà in diverse fasi: per iscriversi occorre registrarsi, entro e non oltre il 30 giugno 2016, al seguente link http://www.relegno.it/relegno-design/concorsi/280-terza-edizione-un-chiodo-fisso-per-il-legno compilando il form di partecipazione e specificare se si intende candidarsi come singolo o come gruppo.

Per qualsiasi info è possibile inoltre consultare le FAQ presenti sul sito.

Entro la suddetta data occorrerà inviare le tavole all’email contest@relegno.it.

 

 

 

 

 

 

 

FACEBOOK
VIDEO
VIDEO
CONCORSI ED EVENTI
Stavolta abbiamo giocato in casa!
Tantissime persone hanno scelto di visitare ed apprezzare la mostra di design ed artigianato allestita dal Cna di [...] Leggi tutto
Un dialogo al buio
Un'esperienza unica nel suo genere quella che, l'Unione Italiana Ciechi di Benevento e l'associazione "Arcarte Lab [...] Leggi tutto